9:00 - 18:00

Siamo aperti dal Lunedì al Venerdì

049.720457

Per informazioni e consulenze

Risultati: Cause Vinte, Risarcimenti, Transazioni

Solo alcune delle molte vittorie dello Studio Pinaffo come consulente tecnico di parte nell’alveo di importanti contenziosi in materia di contestazione di illeciti bancari.
In questa categoria alcune notizie inerenti sentenze, cause vinte contro le banche, risarcimenti ottenuti da risparmiatori e correntisti per investimenti e finanziamenti illegittimi.
Innumerevoli successi anche nelle transazioni finanziarie a favore di correntisti e risparmiatori avvenute durante le cause instaurate, chiudendo così i contenziosi in tempi ridotti.
Cause per anatocismo, usura bancaria, mutui, conto corrente, derivati, leasing, contestazione interessi illegittimi, contratti di finanziamento e molto altro.
Contenziosi basati su perizie econometriche accurate su finanziamenti e investimenti: la competenza fa la differenza.
Poiché alcune notizie possono riguardare alcuni procedimenti ancora in corso o eventualmente transati prima dell’emissione della sentenza, ai sensi delle disposizioni imposte dalla legge sulla riservatezza dei dati, in tali casi dalla notizia citata verranno omessi gli estremi del procedimento mediante il seguente simbolo […], con limitazione dell’indicazione del solo Tribunale ed anno di radicamento della causa.

I nostri articoli al riguardo:

A favore del correntista 140.000 euro: riconosciuta eliminazione degli interessi illegittimi

Tribunale di Treviso Causa R.G. n. [omissis]/2013 Giudice Dott. Lucio Munaro   Il CTU, consulente tecnico nominato dal giudice, ha confermato mediante la propria bozza di relazione l’illegittimità di oltre 140.000 euro di competenze ed interessi passivi addebitati impropriamente dalla banca al correntista: il CTU ha confermato per ampia parte quanto già emerso dalla perizia tecnica di parte redatta dallo Studio Pinaffo.   L’azienda infatti si era rivolta alla Dott.ssa Tiziana Pinaffo per redigere la disamina dei rapporti di conto corrente e valutare l’eventuale sussistenza dei presupposti per intentare causa di risarcimento all’istituto. Lo studio aveva condotto approfondito esame dei...

Leggi di più

Quasi 100.000€ a favore del correntista. Il debito del conto corrente si trasforma in un credito per l’azienda. Tribunale di Padova

Tribunale di Padova Causa R.G. n. […] /2012 Giudice Dott.ssa Maiolino Il caso interessa un'azienda, la quale opponeva un decreto ingiuntivo attraverso cui la banca chiedeva il pagamento di circa 50.000€ oltre a spese di lite in relazione al saldo passivo di un conto corrente affidato: il correntista depositava in atti la perizia tecnico-contabile di parte redatta dallo Studio Pinaffo, dalla quale emergevano numerose irregolarità nel comportamento della banca. Il Tribunale decideva così di sospendere la provvisoria esecutività del decreto ingiuntivo, ritenendo le censure significative e meritevoli di attenzione: il Giudice disponeva infatti una CTU – Consulenza Tecnica...

Leggi di più

Investimenti in titoli: causa vinta per 112.000€. Risarcite al risparmiatore anche le spese peritali. Tribunale di Treviso.

  Tribunale di Treviso Causa R.G. n. 1270/09 Sentenza n. 2835/14, Giudice Dott.ssa Susanna Menegazzi   In data 09/12/2014, il Tribunale di Treviso emetteva sentenza di condanna nei confronti della banca affinchè provvedesse a risarcire dei risparmiatori vittime del default delle obbligazioni Tecnodiffusione per circa 112.000€, oltre ad interessi legali dalla data dell’investimento.   Il Giudice ordinava altresì il rimborso ai risparmiatori delle spese legali e peritali, con specifico riferimento anche al risarcimento delle spese sostenute dapprima per la redazione della perizia di parte introduttiva effettuata dalla Dott.ssa Tiziana Pinaffo (necessaria ad avviare e sostenere il procedimento), e successivamente per...

Leggi di più

Conto corrente affidato, Tribunale di Padova: risarciti 220.000€ all’azienda

  Tribunale di Padova Causa R.G. n. [omissis]/2010 Sulla base di un’accurata perizia tecnico-contabile redatta dalla Dott.ssa Tiziana Pinaffo sull’apertura di credito in conto corrente, un’azienda vicentina avviava nel 2010 una causa contro la banca, radicando la vertenza presso il Tribunale di Padova. L’impresa - rappresentata dall’Avv. Urbano Bessegato dello Studio Fabris & Associati di Asolo (TV) - depositando l'elaborato tecnico di parte, chiedeva la restituzione degli importi illegittimamente versati all’istituto in relazione a competenze non dovute per interessi usurari, anatocismo, commissioni di massimo scoperto e spese. La banca negava fermamente e ripetutamente ogni accusa.   Il Giudice -...

Leggi di più

Conti corrente, causa vinta: risarciti all’azienda 128.000€. Tribunale di Padova.

  Tribunale di Padova. Causa N.R.G. 2479/2010 Sentenza n. 93/2013 del 09/01/2013 Giudice: Dott.ssa Caterina Zambotto   L’azienda padovana aveva operato presso la banca con dei conti corrente affidati da lungo tempo, ovvero sin dagli Anni 90 almeno. In procinto di liquidare la società, l’impresa si rivolgeva allo Studio Pinaffo al fine di far verificare i rapporti di conto corrente: dapprima la Dott.ssa Tiziana Pinaffo effettuava un parere preliminare per valutare i presupposti di contestazione.   Sulla base di tali esiti il Cliente conferiva poi l’incarico peritale approfondito allo Studio Pinaffo, il quale redigeva infine uno scrupoloso elaborato, dal quale emergevano...

Leggi di più

Tribunale Monza: banca esige 52.000€. Infine annulla debito e rimborsa 40.000€ all’azienda in transazione stragiudiziale

  Tribunale di Tribunale di Monza, sezione distaccata di Desio Causa R.G. n. […]/ 2011 Giudice Dr. A. Lombardi   L’azienda si era rivolta allo Studio Pinaffo al fine di far peritare il conto corrente, sospettando delle irregolarità. Sulla base delle risultanze di tale consulenza tecnico-bancaria, nel 2011 la società aveva intentato causa alla banca: quest’ultima negava ogni responsabilità e chiedeva invece il rientro immediato del fido, ritenendo di dover riscuotere dall’impresa circa 52.000€ a saldo del conto corrente affidato.   La vertenza si manifestava piuttosto dibattuta.   Molto importante infatti si rivelava la fase di scambio delle memorie tra...

Leggi di più

Fido conto corrente: Tribunale Verona, CTU, 115.000€ a favore del correntista.

  TRIBUNALE DI VERONA Causa: RG. n. […]/08     L’azienda aveva instaurato presso il Tribunale di Verona una causa contro la banca, lamentando l'addebito di interessi illegittimi nonchè depositando a sostegno delle proprie tesi una perizia redatta da terzi, ritenuta dal Giudice non attendibile.   L’impresa, essendo così incorsa nel rischio di vedersi rifiutare dal Tribunale la richiesta di avvio di una CTU – Consulenza Tecnica d’Ufficio, temendo di perdere la causa ancor prima di poterla dibattere e reputandosi pertanto poco soddisfatta dell’operato del precedente studio di consulenza, si era rivolta alla Dott.ssa Tiziana Pinaffo al fine di fornire...

Leggi di più

Decreto ingiuntivo su conto corrente passivo: ribaltato esito. La banca dovrà pagare il correntista.

  Causa r.g. N. […] /2011 Tribunale di Torre Annunziata Sezione distaccata Torre del Greco   La banca notificava un decreto ingiuntivo ad una società al fine di ottenere il pagamento del saldo passivo di un conto corrente affidato, pari a  -25.000€ circa.   L’azienda effettuava opposizione al decreto ingiuntivo e produceva la perizia tecnica di parte redatta dallo Studio Pinaffo, nella quale veniva minuziosamente esaminato il conto corrente e contrastata la richiesta della banca in quanto riscontrati interessi usurari, anatocistici, ultralegali e c.m.s. non dovute, oltre ad una serie di competenze illegittimamente addebitate.   Sulla...

Leggi di più

Decreto ingiuntivo su conto corrente: sospesa provvisoria esecutività ed istruita CTU. Tribunale Padova.

  Tribunale di Padova Causa R.G. n. […] /2012 La banca, dopo aver revocato i fidi di conto corrente e segnalato a sofferenze, aveva notificato decreto ingiuntivo all’azienda esigendo il pagamento di quasi 46.000€ (oltre a spese di lite) in virtù del saldo debitore calcolato dall’istituto stesso. L’impresa si rivolgeva allo Studio Pinaffo al fine di sottoporre ad esame l’excursus storico degli estratti di conto corrente. La Dott.ssa Tiziana Pinaffo redigeva un elaborato peritale approfondito e puntuale, avendo rilevato una serie di elementi di contestazione del saldo di conto corrente calcolato dalla Banca, degli interessi passivi ivi addebitati e...

Leggi di più

Polizze titoli Lehman Bros: banca condannata per mezzo milione di euro

Con sentenza del 24/06/2010 il Tribunale di Venezia ha condannato Deutsche Bank a risarcire ad un risparmiatore mezzo milione di euro andato in fumo con il crack della banca americana Lehman Bros, emerso nel settembre 2008. Causa Vinta. Il risparmiatore aveva impiegato i propri risparmi in una polizza vita avente per sottostante un’obbligazione Lehman Brothers, rimasta insoluta a seguito del fallimento: la sentenza è interessante non solo per aver riconosciuto l’inadeguatezza dell’investimento, ma anche per aver qualificato la polizza non come prodotto assicurativo bensì come strumento finanziario soggetto pertanto alle norme a tutela dell’investitore previste dal TUF – Testo Unico...

Leggi di più
Attenti alle truffe

Negli ultimi anni la consulenza finanziaria alle aziende in stato di difficoltà verso il sistema bancario ha visto emergere una serie di numerosi consulenti improvvisati, sedicenti società di consulenza ed affini