9:00 - 18:00

Siamo aperti dal Lunedì al Venerdì

049.720457

Per informazioni e consulenze

 

mutui contestazione interessi Tag

Studio Pinaffo > Posts tagged "mutui contestazione interessi"

Perizie spazzatura: mutuatario condannato per lite temeraria, sanzione di oltre 60.000€

Tribunale di Padova Causa R.G. n. [omissis]/2014 Giudice Dott. Giorgio Bertola Il fenomeno dei c.d. "predoni degli indebitati" continua a mietere vittime. Di recente il Tribunale di Padova ha sanzionato per lite temeraria un mutuatario (ndr – il soggetto contraente il mutuo), il quale aveva avviato un contenzioso sulla base di una c.d. “perizia spazzatura” nella quale si lamentava l’usurarietà del mutuo, adducendo la sola sommatoria nominale tra tasso contrattuale e tasso di mora. I mutuatari in questo caso avevano citato a giudizio la banca per un mutuo del valore nominale di 170.000€ ritenendo che il finanziatore avesse praticato tassi usurari: l’unica motivazione addotta era...

Leggi di più

Cosa sono il decreto ingiuntivo e l’atto di precetto

Il decreto ingiuntivo (abbreviato d.i.) non è una sentenza  ma bensì solo un ordine di pagamento, ovvero un provvedimento attraverso il quale un giudice ordina ad un soggetto di adempiere ad un obbligo di pagamento di cui il creditore abbia presentato prova al tribunale mediante ricorso per ingiunzione. Dunque se ad esempio un debitore si trova in situazione di arretrato con delle rate mutuo o canoni leasing (o altro finanziamento), o se la banca ha chiesto il rientro di un fido bancario ad un'impresa, ed i soggetti non sono in grado di pagare quanto richiesto, l'istituto può rivolgersi al tribunale al...

Leggi di più

Cosa accade se non si oppone un decreto ingiuntivo: pignoramento, asta e altro

In pratica non opporre l'ingiunzione di pagamento equivale in termini giuridici ad ammettere - per tacito assenso - la presenza del debito imputato ed altresì la sua misura, senza contestarla in alcuna maniera. Tale condizione, una volta scaduto il termine per l'opposizione senza aver presentato ricorso presso il tribunale, non è più reversibile. A quel punto il creditore sarà legittimato dal tribunale, senza più alcun ostacolo, a rivalersi sui beni del debitore (ad esempio esecuzione su pignoramento e messa in asta di immobili o beni oggetto di garanzia ipotecaria). Perciò prima di decidere di non opporre un decreto ingiuntivo o un atto di...

Leggi di più

Mutui, Leasing e Finanziamenti: nullità degli interessi ultralegali. Contestare i contratti

Recuperare gli interessi di finanziamento pagati attraverso il mutuo e ridurre il debito Mutui: contestare i contratti. La contestazione dei contratti di mutuo o leasing può essere effettuata attraverso un'accurata analisi tecnica delle pattuizioni ed il calcolo del tasso effettivo latente. Il tasso di interesse indicato sul contratto di mutuo, leasing o qualsiasi altro finanziamento, deve essere effettivo, comprensivo cioè non solo dell'effetto dell'illegittima capitalizzazione sugli interessi passivi eventualmente applicata e di tutti gli oneri collegati al finanziamento, ma comprensivo altresì dell'incidenza esercitata anche dal piano di ammortamento e da tutti gli altri oneri bancari. Non tutti sanno che, a parità di tasso di interesse...

Leggi di più
Attenti alle truffe

Negli ultimi anni la consulenza finanziaria alle aziende in stato di difficoltà verso il sistema bancario ha visto emergere una serie di numerosi consulenti improvvisati, sedicenti società di consulenza ed affini