9:00 - 18:00

Siamo aperti dal Lunedì al Venerdì

049.720457

Per informazioni e consulenze

 

contenzioso bancario Tag

Studio Pinaffo > Posts tagged "contenzioso bancario"

Annullati quasi 900.000 euro di interessi illegittimi: opposizione a decreto ingiuntivo. Anatocismo bancario e contratti di finanziamento irregolari. Trib. Treviso

Tribunale di Treviso; Causa R.G. n. [omissis]/15; Giudice Dott. Deli Luca   Annullati dal CTU quasi 900.000 di interessi per illegittimità dovute ad usura bancaria, anatocismo, applicazione di competenze illegittime a causa di accertati difetti contrattuali (annullamento dell’anatocismo bancario, interessi ultralegali, commissioni di massimo scoperto, spese non pattuite ed altri elementi affini).   Prima di arrivare alla CTU – Consulenza Tecnica d’Ufficio, lo Studio Pinaffo aveva redatto la perizia tecnico contabile sui conti corrente affidati che erano stati oggetto di decreto ingiuntivo da parte della banca. Il contenzioso bancario era così sfociato in una causa dibattuta presso il tribunale. L’azienda, attraverso l’ausilio dei propri avvocati,...

Leggi di più

Come fare causa alla banca: usura bancaria, anatocismo e contestazione di altri comportamenti illegittimi

Come fare causa alla banca riducendo i rischi ed evitando gravi errori di metodo Fare causa alla banca non è un'iniziativa da prendere alla leggera: se non gestito con competenza altamente specializzata e prudenza, un contenzioso legale contro l'istituto bancario per il recupero di interessi illegittimi, può comportare dei seri rischi per l'utente bancario. La finanza, il diritto bancario, l'analisi econometrica sul calcolo di interessi ed affini, sono materie di speciale difficoltà: pertanto richiedono un elevato livello di preparazione tecnica e giuridica, nonché grande esperienza per poter essere trattate con successo e senza provocare danni irreparabili all'utente. Per poter fare causa alla banca è indispensabile rivolgersi a...

Leggi di più

Anatocismo dopo il 2000. Annullamento capitalizzazione interessi passivi. Tribunale Verona

Anatocismo dopo il 2000. Azzerata capitalizzazione illegittima nonostante delibera CICR   Tribunale di Verona Causa R.G. n. [omissis]/2010 Giudice Dott. Massimo Vaccari   Anatocismo dopo il 2000. Interessante ordinanza emessa dal Tribunale di Verona: il Giudice, accogliendo le istanze esposte nella perizia di parte redatta dallo Studio Pinaffo, disponeva integrazione di Consulenza Tecnica d'Ufficio. La causa riguardava un contenzioso per la contestazione di interessi bancari illegittimi applicati irregolarmente su un conto corrente affidato, e la richiesta di risarcimento per applicazione di anatocismo dopo il 2000. Il periodo temporale più critico e dibattuto ai fini della contestazione dell’anatocismo riguarda l'intervallo tra il 2000 ed il 2014. Il Giudice ordinava integrazione della...

Leggi di più

Titoli Banca Popolare Vicenza: valore a zero. Partono le cause di risarcimento. Come difendere i risparmi

Cosa fare per recuperare il danno sulle azioni ed obbligazioni emesse dalla bpvi - banca popolare di vicenza   Molti clienti si stanno rivolgendo allo Studio Pinaffo per attivare le contestazioni alla Banca Popolare di Vicenza allo scopo di riavere il denaro investito nei titoli emessi dall'istituto: azioni ed obbligazioni. Dalle analisi emerge che i valori di bilancio e lo stato patrimoniale dell’istituto non supportavano il prezzo dei titoli storicamente deciso dall’assemblea dei soci per alzata di mano: eppure per quasi 20 anni la Banca Popolare di Vicenza era riuscita ad adottare abili strategie per "rastrellare" i risparmi della clientela. Poi negli ultimi tempi...

Leggi di più

Contenziosi bancari e perizie econometriche: come difendersi dai consulenti-truffa

Perizie econometriche a basso costo, remunerazione sul recupero a percentuali esorbitanti, risultati scarsi o disastrosi Come difendersi da consulenti-truffa, predoni degli indebitati che esigono mandati "in bianco" per recupero interessi illegittimi, strutture "all-inclusive" che impongono consulenti e professionisti scarsi, obbligano a penali di recesso dal mandato. Difendersi dalla banca è possibile e concreto, ma solo con professionisti veri.     Consulenti-truffa. Molte sono le tipologie di truffa perpetrate ai danni degli utenti che cercano di tutelarsi dal sistema bancario per contestare interessi di finanziamento, debito bancario, anatocismo, usura bancaria ed altre anomalie. La perfidia dei "predoni degli indebitati" non ha limiti: il fenomeno cresce ed i sistemi adottati per il raggiro sono...

Leggi di più

Perizie spazzatura: mutuatario condannato per lite temeraria, sanzione di oltre 60.000€

Tribunale di Padova Causa R.G. n. [omissis]/2014 Giudice Dott. Giorgio Bertola Il fenomeno dei c.d. "predoni degli indebitati" continua a mietere vittime. Di recente il Tribunale di Padova ha sanzionato per lite temeraria un mutuatario (ndr – il soggetto contraente il mutuo), il quale aveva avviato un contenzioso sulla base di una c.d. “perizia spazzatura” nella quale si lamentava l’usurarietà del mutuo, adducendo la sola sommatoria nominale tra tasso contrattuale e tasso di mora. I mutuatari in questo caso avevano citato a giudizio la banca per un mutuo del valore nominale di 170.000€ ritenendo che il finanziatore avesse praticato tassi usurari: l’unica motivazione addotta era...

Leggi di più

Cos’è l’anatocismo: come combatterlo e cosa dicono le sentenze

Interessi su interessi: contestare la capitalizzazione illegittima praticata dalla banca La fattispecie indicata con il termine anatocismo (dal greco tokos, interessi; ana, di nuovo; tokismos, usura), consiste nel fenomeno della capitalizzazione degli interessi. In pratica l'interesse viene assimilato al capitale, dando vita ad una ulteriore e successiva produzione di nuovi interessi più elevati sul corrispettivo: nella sostanza vengono riscossi dal finanziatore "interessi su interessi". A parità di tasso d’interesse nominale, venendo ad aumentare ad ogni scadenza del periodo la somma di denaro sulla quale vengono prodotti e calcolati gli interessi, si verifica un progressivo ed esponenziale aumento della misura degli interessi prodotti, non derivanti però dall’effettivo capitale...

Leggi di più

Usura, interessi usurari: cosa dice la legge e perchè l’anatocismo è strettamente connesso

Molte sentenze hanno compreso che il fenomeno anatocistico esercitato dal sistema bancario, ovvero la pretesa di interessi su interessi, si tramuta spesso in usura. La legge n. 108/1996 tutela i cittadini dal reato di usura frequentemente perpetrato dalle aziende operanti sul mercato del credito: il costo effettivo di un finanziamento infatti, sia esso mutuo, fido in conto corrente, regolamento di effetti SBF (salvo buon fine), non coincide con il solo tasso nominale (o tasso apparente), quanto piuttosto con il Tasso Effettivo Globale (TEG), comprensivo cioè di tutte le remunerazioni connesse al finanziamento a qualsiasi titolo percepite dal creditore eccetto imposte...

Leggi di più

Interessi illegittimi usura anatocismo c.m.s.: come reclamare il danno

Prima di agire legalmente in merito alla contestazione dell'anatocismo subito illegittimamente sui rapporti di finanziamento, è opportuno effettuare degli accertamenti matematici al fine di stabilire e quantifcare mediante una consulenza tecnica di parte se possa ravvisarsi o meno la sussistenza dell'applicazione di interessi illegittimi: allo stesso tempo la consulenza tecnica servirà anche per dare maggior incisività all'azione legale ed ottenere risultati più soddisfacenti, in tempi più rapidi (eventualmente anche con trattative stragiudiziali). L'anatocismo è strettamente connesso con l'usura, a causa delle conseguenze esponenziali sulla capitalizzazione degli interessi passivi e l'aumento dei costi di finanziamento. L'usura è un fenomeno ben più diffuso di quanto si...

Leggi di più

Cosa sono il decreto ingiuntivo e l’atto di precetto

Il decreto ingiuntivo (abbreviato d.i.) non è una sentenza  ma bensì solo un ordine di pagamento, ovvero un provvedimento attraverso il quale un giudice ordina ad un soggetto di adempiere ad un obbligo di pagamento di cui il creditore abbia presentato prova al tribunale mediante ricorso per ingiunzione. Dunque se ad esempio un debitore si trova in situazione di arretrato con delle rate mutuo o canoni leasing (o altro finanziamento), o se la banca ha chiesto il rientro di un fido bancario ad un'impresa, ed i soggetti non sono in grado di pagare quanto richiesto, l'istituto può rivolgersi al tribunale al...

Leggi di più
Attenti alle truffe

Negli ultimi anni la consulenza finanziaria alle aziende in stato di difficoltà verso il sistema bancario ha visto emergere una serie di numerosi consulenti improvvisati, sedicenti società di consulenza ed affini