9:00 - 18:00

Siamo aperti dal Lunedì al Venerdì

049.720457

Per informazioni e consulenze

Difendi la tua Azienda

Un’importante parte dell’attività dello Studio Pinaffo è rivolta alle aziende ed alla soluzione dei loro problemi di finanziamento verso il mercato del credito, ovvero le banche.Lo Studio agevola le imprese nella ristrutturazione dei debiti finanziari (conti corrente, mutui, leasing, affidamenti, finanziamenti, etc.) e tutela le aziende nell’ambito dei numerosi contenziosi bancari che spesso insorgono alla luce di eccessive pretese dell’istituto in termini di interessi e quant’altro, decreti ingiuntivi, revoca dei fidi, etc.

Navigate questa sezione per sapere come difendere la Vostra azienda da finanziamenti viziati da interessi illegittimi, usurari, capitalizzati, da c.m.s. – commissioni di massimo scoperto esose, tassi ultralegali non dovute, condizioni economiche contestabili, operazioni-fregatura come i contratti derivati IRS Swap e molto altro.

Esplorate la sezione Pareri Preliminari per una nostra opinione propedeutica gratuita sulla posizione con la Vs. banca e sulle somme reclamabili a titolo di interesse. La consulenza è un investimento per tutelare la Vs azienda ed il costo è fiscalmente detraibile.

I nostri articoli al riguardo:

Milleproroghe anatocismo: valanga di ricorsi per incostituzionalità

Articolo tratto da Agenzia Parlamentare: (AGENPARL) - Roma, 28 feb - "Non si illudano il presidente dell’Abi Giuseppe Mussari ed il Governatore della Banca d’Italia Draghi, dopo aver vinto il primo round sulla prescrizione decennale, grazie alla porcata del Governo nel milleproroghe, che ha cancellato consolidate sentenze ultradecennali della Suprema Corte di Cassazione. Prima di cantare vittoria, aspettino la pronuncia della Corte Costituzionale la cui prima eccezione di incostituzionalità, è stata  sollevata stamane dal vice presidente Adusbef, avv. Antonio Tanza, nell’udienza già fissata al Tribunale di Bari, in una vertenza contro una banca sulla restituzione degli interessi anatocistici, ma soprattutto non...

Leggi di più

Milleproroghe; Lannutti (Idv): su anatocismo governo si conferma maggiordomo dei banchieri

Di seguito si riporta un'intervista al Senatore Elio Lannutti, esponente del partito Italia dei Valori e Presidente di Adusbef, comparsa sul sito del partito lo scorso 24 febbraio 2011, prima dell'approvazione del decreto: “Con l’odiosa norma sull’anatocismo inserita nel decreto Milleproroghe il governo conferma di essere il più fedele maggiordomo dei banchieri e dei loro interessi”. Lo afferma il senatore Elio Lannutti, capogruppo dell’Italia dei Valori in commissione Finanze e presidente Adusbef ,  che aggiunge: “A seguito dei rilievi con cui il presidente della Repubblica ha eccepito l'incostituzionalità del decreto milleproroghe, specie sulle norme ‘salvabanche’, estranee alla materia ed infilate di...

Leggi di più

Milleproroghe e anatocismo: decreto incostituzionale. Testo della norma “fa acqua”: ma non è detta ultima parola

In breve. Milleproroghe promulgato ma approvati anche vari ordini del giorno affinché il Parlamento modifichi l’interpretazione sulla norma in materia di anatocismo, che non piace né a molti della maggioranza ed ancor meno ad opposizione.Il testo approvato il 26/2/11 si riferisce alla presunta prescrizione derivante dall’annotazione in conto dell’interesse passivo, interpretazione che tuttavia si trova in contrasto con le norme dello Stato e la sentenza di Cassazione a sezioni unite del 2/12/10. La Suprema Corte di Cassazione ha chiarito da decenni che è il momento del pagamento materiale dell’interesse (e non l’annotazione) a generare il diritto del correntista di reclamare...

Leggi di più

Swap, perizie econometriche per svelare la fregatura e tutelare l’azienda

Ecco come risolvere un pasticcio ed evitare il suicidio finanziario della vostra azienda. In anni di esperienza accumulati sul settore abbiamo studiato a fondo il problema dei derivati swap: le numerose perizie econometriche redatte ci hanno permesso di esaminare attentamente la struttura dei contratti ed il truffaldino modo di operare delle banche, le quali tendono ad imbrigliare le aziende in un susseguirsi di rovinose operazioni swap. La fregatura è insita in molteplici fattori tecnici (come sempre minore è la trasparenza e maggiore sarà l’opportunità di approfittamento da parte dell’intermediario) ma è soprattutto la struttura dei parametri matematici regolanti lo scambio a creare i...

Leggi di più

Swap: la favola della copertura dal rialzo dei tassi di interesse

Oramai sono innumerevoli i casi di una recente fattispecie di raggiro finanziario: "la copertura" dal rialzo dei tassi di interesse mediante la sottoscrizione di contratti su strumenti derivati, i cosiddetti IRS- Swap (Interest Rate Swap). Spesso infatti accade che le società vengano contattate dalla propria banca con la favola di un prodotto finanziario che consente al debitore di "proteggersi dal rialzo dei tassi" mediante la sottoscrizione di un contratto di scambio di tassi di interesse: si tratta in pratica di una scommessa (truccata) in cui la banca e la società convengono di scambiarsi un determinato flusso monetario, e chi si...

Leggi di più

Anatocismo: valida rettifica capitalizzazione anche dopo il 2000

Delibera CICR del 09/02/2000 inapplicabile in molti casi: tecnicamente illegittimo l’anatocismo, anche quello dopo il 2000. La giurassica e faziosa delibera CICR, che mirava a legalizzare l’anatocismo sui conti correnti bancari in funzione di una paritetica liquidazione temporale sia degli interessi attivi che di quelli passivi, non trova applicazione tecnica ai fidi e finanziamenti sul conto corrente. Tecnicamente illegittimo l'anatocismo, anche quello dopo il 2000. Premesso che il codice civile vieta l’anatocismo bancario in senso assoluto, fatto salvo la domanda giudiziale, e che nel 2004 la Corte di Cassazione a sezioni riunite ha definitivamente condannato l’anatocismo come illegittimo sin dalla sua...

Leggi di più

Il danno: annullamento interessi per usura bancaria. Cosa dice la legge e come contestare

Annullamento interessi per usura bancaria: la legge prevede l'azzeramento del costo di finanziamento   Annullamento interessi per usura. La legge n. 108/1996 tutela i cittadini dal reato di usura bancaria (e non solo) frequentemente perpetrato dagli istituti finanziari operanti sul mercato del credito. Il costo effettivo di un finanziamento infatti, sia esso mutuo, fido in conto corrente, regolamento di effetti SBF (salvo buon fine), leasing o altro, non coincide con il solo tasso nominale (o tasso apparente), quanto piuttosto con il Tasso Effettivo Globale (TEG), comprensivo cioè di tutte le remunerazioni connesse al finanziamento a qualsiasi titolo percepite dal creditore eccetto imposte e tasse. Il tasso...

Leggi di più

Mutui, Leasing e Finanziamenti: nullità degli interessi ultralegali. Contestare i contratti

Recuperare gli interessi di finanziamento pagati attraverso il mutuo e ridurre il debito Mutui: contestare i contratti. La contestazione dei contratti di mutuo o leasing può essere effettuata attraverso un'accurata analisi tecnica delle pattuizioni ed il calcolo del tasso effettivo latente. Il tasso di interesse indicato sul contratto di mutuo, leasing o qualsiasi altro finanziamento, deve essere effettivo, comprensivo cioè non solo dell'effetto dell'illegittima capitalizzazione sugli interessi passivi eventualmente applicata e di tutti gli oneri collegati al finanziamento, ma comprensivo altresì dell'incidenza esercitata anche dal piano di ammortamento e da tutti gli altri oneri bancari. Non tutti sanno che, a parità di tasso di interesse...

Leggi di più

Accertamenti matematici usura bancaria, interessi illegittimi: perizia econometrica per reclamare il danno

Accertamenti matematici usura bancaria: che sia un conto corrente, un mutuo o altro finanziamento la perizia econometrica sarà l'arma di contestazione principale contro l'istituto Accertamenti matematici usura bancaria. Effettuare delle analisi bancarie e degli accertamenti matematici sull'usura bancaria al fine di stabilire e quantificare, mediante una consulenza tecnica di parte, se possa ravvisarsi o meno la sussistenza dell'applicazione di interessi illegittimi, è la prima cosa da fare per poter agire legalmente contro la banca. L'usura bancaria è un fenomeno ben più diffuso di quanto si possa immaginare: nel 95% dei numerosissimi casi trattati in questi anni allo Studio Pinaffo, si è riscontrata l'applicazione di tassi effettivi superiori...

Leggi di più

Rischio usura in forte aumento nelle banche

In questi anni la Banca d'Italia ha inviato numerose lettere-richiamo a tutti gli istituti circa il computo degli oneri finanziari e delle commissioni di massimo scoperto - cms: anche l'importante sentenza della Corte di Cassazione emessa a sezioni riunite nel novembre 2004 (con la quale si dichiarava l'illegittimità della capitalizzazione trimestrale, altrimenti detta anatocismo), ha dato un importante impulso alla contestazione dei comportamenti illegittimi delle banche. Ma le cms e l'anatocismo influiscono, e molto spesso determinano, un fenomeno ancor più rilevante (e purtroppo spesso latente): l'usura.Moltissime sono infatti le società o i correntisti che operano per necessità professionali mediante i finanziamenti per apertura di...

Leggi di più
Attenti alle truffe

Negli ultimi anni la consulenza finanziaria alle aziende in stato di difficoltà verso il sistema bancario ha visto emergere una serie di numerosi consulenti improvvisati, sedicenti società di consulenza ed affini